Polizia Provinciale - Chi siamo

Ultima modifica 30 dicembre 2023

Il Corpo Unico di Polizia Provinciale di Forlì-Cesena, divenuto operativo il 1° maggio 2008, in qualità di polizia amministrativa, si occupa della prevenzione e repressione degli illeciti nelle materie di competenza, tra le quali, a seguito del riordino istituzionale di cui alla L.R. n. 13/2015, sono diventate prioritarie, in quanto funzioni delegate dalla Regione, quelle relative all’attività venatoria, alla pesca nelle acque interne, al controllo numerico delle specie di fauna selvatica ed alla gestione dei rifiuti e dei veicoli abbandonati.

In relazione alle suddette materie (ittico-venatoria e rifiuti/veicoli abbandonati) gestisce, a partire dalle eventuali opposizioni promosse ai sensi dell’art.18 della L.689/1981 ss.mm.ii. (memorie difensive e audizioni dei verbalizzati e degli organi accertatori) e con il supporto di due distinte apposite Commissioni, i procedimenti sanzionatori amministrativi legati alle violazioni contestate sul territorio provinciale da tutte le Forze di Polizia.

La Polizia Provinciale si occupa inoltre, su delega regionale, del coordinamento diretto delle attività di vigilanza volontaria in materia ittica e venatoria, provvedendo anche all’istruttoria per il rilascio ed il rinnovo dei relativi decreti di guardia giurata volontaria, ivi compresa l’irrogazione di provvedimenti disciplinari, secondo le disposizioni dettate dal T.U.L.P.S., dalla Direttiva regionale n.980/2008 e dal Regolamento provinciale approvato con Delibera di Consiglio Provinciale n.144/61352/2010.

Nell’ambito del servizio di polizia stradale, concorre alla sicurezza nella circolazione, tramite attività di sorveglianza delle strade, prevenzione e repressione delle violazioni al codice della strada, gestendo inoltre cinque postazioni fisse per il controllo a distanza della velocità autorizzate dalla locale Prefettura.

Inoltre, possedendo gli addetti appartenenti al Corpo, la qualifica di Polizia giudiziaria ai sensi dell’art. 57 co. 3 c.p.p., nell’ambito della vigilanza coordinata del territorio unitamente alle altre forze di Polizia, si occupa in particolar modo della lotta ai crimini ambientali, dei vari reati afferenti alle ecomafie e zoomafie, della prevenzione e repressione del fenomeno del bracconaggio venatorio ed ittico, nonché dei reati in materia di circolazione stradale.

 

CORPO UNICO DI POLIZIA PROVINCIALE
Dirigente di riferimento: Mauro Maredi
PEC ente: provfc@cert.provincia.fc.it

Contatti ufficio

Responsabile d'ufficio: Elisa Camorani
Email: poliziaprovinciale@provincia.fc.it
Telefono: 0543/714500
Indirizzo: Forlì, Via Cadore, 75

Orario

Martedì dalle 8.30 alle 11.30 e giovedì dalle 14 alle 18

È consigliato il contatto telefonico o la richiesta di appuntamento.